Comune di Montegallo

Ai piedi del Monte Vettore, sorge il piccolo comune di Montegallo con i suoi 462 abitanti ubicato a 860 mt di altitudine in Provincia di Ascoli Piceno e all’interno del Parco Nazionale dei Monti Sibillini è composto da 23 frazione, di cui la più importante è Balzo.
Riguardo all’epoca romana e antica, non ci sono testimonianze ma qualche ritrovamento di frecce e ghiande missili fanno pensare sia stata terra di battaglie e contese.

 

In epoca Medioevale la zona era nota come “Santa Maria in Lapide”, nome di una chiesa che domina la zona e tutt’ora esistente, sul corso del torrente Rio, molto potente e preziosa grazie alla protezione imperiale di Carlo Magno. Tanto che, un suo vicario, eresse nel territorio un vero e proprio castello  Mons Sanctae Mariae in Gallo che divenne un punto di riferimento per gli abitanti della zona. Proprio a ciò si deve il nome attuale del territorio che iniziò ad essere chiamato Monte Gallorum o Montegallo.

 

Meta turistica che viveva anche grazie alle seconde case estive di persone originarie del luogo che per motivi di lavoro, durante gli anni 50-60, si sono trasferiti nelle città o all’estero ma che tutti gli anni, nelle occasioni più importanti, ritornavano al proprio paese.

Purtroppo, il sisma del centro italia nel 2016 ha leso gravemente il piccolo comune, rendendolo inagibile e lasciando in piedi poche case danneggiate ed obbligando l’evacuazione di tutti gli abitanti.

Le più grandi attrazioni del territorio di Montegallo sono ancora rappresentate sicuramente dalle bellezze paesaggistiche e naturali della zona,  molti i luoghi di interesse storico, artistico e religioso come numerose chiese rurali tra cui citiamo quella di S. Maria in Lapide e quella di S. Maria in Pantano (crollata con il terremoto del 2016).

 

Ancora oggi, protagonista di diversi percorsi di trekking a piedi, Montegallo è meta, passaggio e origine di diversi sentieri.
Tra i più rappresentativi c’è sicuramente il Sentiero Natura (contraddistinto dalla lettera “N”) ed idoneo alle famiglie ed anche a bambini.
Inoltre, nonostante le calamità naturali, il paese viene attraversato dal Grande Anello dei Monti Sibillini che partendo da Visso vi ritorna in maniera circolare, con una durata di 7 giorni di cammino e purificazione.

Alcuni punti di interesse segnati sulla mappa come la Chiesa di S.Maria in Lapide e i fantastici scorci paesaggistici e natuarali della zona

I prossimi eventi in programma del Comune di Montegallo
2020/2021

Nessun evento trovato!

Scopri i prodotti che rendono grandi i nostri territori

Per maggiori informazioni

montegallo_log